Sentiero didattico: Lungo i sentieri dei nostri atenati (Ročinj - Čičer - Ročinj)

Al monte Čičer sopra Ročinj (199 m s.l.m.) conduce un sentiero marcato con lettere R che possono significare Ročinj oppure l’iniziale del suo cittadino Rudi Brezavšček che ha impiegato due anni per tracciare e marcare il sentiero.Zdenc

Nel suo lavoro si è Valentin Stanič, alpinista, insegnante, umanista e sacerdote che ha prestato servizio a Ročinj dal 1809 al 1819. In suo onore è stata denominata la Casa di cultura di Ročinj con sede nella vecchia scuola restaurata del luogo.Oznaka poti na Čičer

Razgled s ČičerjaIl sentiero scorre lungo vecchi selciati in pietra, perlopiù abbandonati e finora coperti da macchia, che conducevano a Kambreško, Srednje e in vetta al monte. Valentin Stanič percorreva certamente questi sentieri quando si recava a visitare i propri parrocchiani nei villaggi sopra Ročinj. Dall’allora vetta spoglia si godeva la straordinaria veduta sulla catena del monte Kanin, sul Krn, sull’Avški kot e sulla valle con il suo villaggio natio Bodrež, Kanal, Anhovo, Deskle…

Il percorso inizia e termina presso la chiesa al centro del villaggio Ročinj, dove è posta l’indicazione delle due direzioni, l’occidentale e l’orientale. Il tragitto occidentale è più irto. Conduce accanto alla sorgente Zdenc, per salire quindi lungo il vecchio sentiero per Kambreško e Preval (339 m s.l.m.). Se rimane del tempo, è possibile visitare la chiesetta sottostante di Sv. Pavel (403 m s.l.m.), da dove si estende una bella veduta sul villaggio di Avški kot, e poi scendere fino a Preval. Attraversando la strada Ročinj – Kambreško si giunge poco dopo al sentiero che un tempo conduceva a Srednje. Vi si prosegue fino allo svincolo a destra per la vetta del monte Čičer (726 m s.l.m.). Qui potete trovare il libro di vetta e la panchina dalla quale ammirare la panoramica sul fiume Soča, su Kanal e il resto della valle. La via del ritorno conduce al costone, dove si gira a destra e si scende al villaggio. Prima di giungervi si passa per il punto panoramico che sovrasta Ročinj. sv. Pavel

Tabla z imeni dreves ob poti na ČičerIl percorso ha una dimensione orticolturale con i 34 pannelli disposti recanti i nomi degli alberi, il che testimonia della svariatezza delle specie di alberi presenti in tale zona. 

Consigliamo anche di visitare l’arboreto di Ročinj al numero civico 7. Vi si possono ammirare circa 160 tipi di alberi (sequoia, abete, pini, cipresso americano, tasso, cedro, ginkgo, acero, sofora…). Informazioni: 00386 41 848 250 (Rudi Brezavšček).

Tempo di percorrenza: 3h, lunghezza del percorso: 6km, grado di difficolta: media difficolta'

Čičer: 726 m s.l.m.

Autore foto: Simon Prinčič