Gruppo folcloristico da Kal nad Kanalom

Il gruppo folcloristico Kal nad Kanalom è stato fondato in primavera del 2011 con l’obiettivi di unire le persone ispirate dal passato, incoraggiandole ad impegnarsi affinché il futuro non venga derubato dai valori e dall’essenza del patrimonio culturale. Tolmin 29.3.2015 SLIKA!

Sotto la guida qualificata di Marko Prapetnik e Ines Paravan, i folcloristi amano presentarsi con misti di danze di Kal, del Litorale e della Carinzia, accompagnandole a versi dei musicanti Nikoli mlajši e canti popolari. Preservano anche il dialetto parlato, i vecchi usi e costumi, creano i costumi indossati dagli abitanti locali alla fine del XIX e all’inizio del XX secolo. Le repliche degli “abiti da festa”, che non sono solo costumi folcloristici, ma vestiti con le proprie storie vissute nei nostri villaggi alla vigilia della prima guerra mondiale, sono stati ideate da Elza Pavšič. I membri del gruppo folcloristico hanno partecipato attivamente anche alla ricerca della cultura del vestire sull’altipiano di Trnovo e Banjšice, nonché alla redazione del libro pubblicato dall’Associazione turistica e culturale Lokovec.

Nel breve periodo di attività ai folcloristi è riuscito portare il nome di Kal nad Kanalom ad un pubblico più vasto a partecipare a numerose manifestazioni in vari comuni, alle feste patronali, sagre, incontri regionali di gruppi folcloristici, nonché danzare a manifestazioni di beneficienza. Hanno avviato le trasferte in Stiria slovena, la collaborazione alle giornate dei costumi folcloristici e del patrimonio costumi stico di Kamnik, al Festival f3žo al Cankarjev dom. Si sono esibiti al Prešernov smenj a Kranj, ma anche oltreconfine in Italia, dove hanno portato un po’ della cultura di Kal rappresentando la nostra nazione al Festival mondiale del folklore. Sul Sveta Gora hanno ballato orgogliosamente in occasione dell’incontro tra i presidenti di Slovenia e Italia, Borut Pahor e Gorgio Napolitano.RR0135-

RR0116-La maggior sfida dell’interpretazione della vita di un tempo è stata sicuramente la preparazione e l’ideazione della manifestazione etnologica culturale a Kal nad Kanalom presso la parrocchia di Sv. Tomaža. Questo bellissimo edificio gotico in pietra della prima metà del XV secolo racchiude racconti popolari e una ricca tradizione di balli. Li si trovano le nostre radici, in quel posto un tempo i nostri antenati organizzavano i mercati e ballavano le antiche danze di Kal: oberštajer, sedemštirov, cotiš e špicpolka. I balli sono stati descritti in base alle testimonianze degli abitanti locali dal prof. Mirko Ramovš nel libro Polka je ukazana (La polca è stata ordinata) e sono inclusi nel patrimonio culturale che i folcloristi desiderano conservare e trasmettere alle generazioni future.

Il gruppo folcloristico Kal nad Kanalom, membro dell’Associazione dei gruppi popolari e tradizionali della Slovenia, collabora con successo con il Fondo pubblico per le attività culturali, il Museo di Gorizia, il Comune di Kanal ob Soči, le Comunità locali e le associazioni nel comune e oltre.

Presidente dell’associazione: Darja Rijavec, tel. 00386 31 717 060, e-mail: darja.rijavec@yahoo.com

Autrice del testo: Darja Rijavec, autore delle fotografie: Robert Rijavec, Branko Cvetrežnik

RR-0197

 

trio Nikoli mlajši RR-0098 RR0060- RR0093-